~|Accessibility::skip nav|~ ~|Accessibility::skip content|~ ~|Accessibility::skip footer|~

Servizi

CONFEZIONAMENTO
Capacità di riempimento da 17.000 a 20.000 pezzi al giorno con linee di riempimento, intubettatrice, etichettatrici automatiche e semiautomatiche.
I prodotti possono essere confezionati in BULK  o in vari tipi di contenitori: 
-Flaconi (in plastica o vetro) con capacità da 5 ml a 1000 ml 
-Vasetti (in plastica o vetro) con capacità da 5 ml a 1000 ml 
-Tubi con capacità da 10 ml a 250ml 
- Sacchetti per polveri e Sali da 50 a 1000 gr
Tutti i contenitori sono completi di astuccio, etichetta, codice/lotto in automatico.
Da ogni lotto di prodotto finito vengono prelevati un numero di campioni significativi (come da linee guida sull’analisi microbiologica nell’industria cosmetica) e inviati al laboratorio per l’analisi dei parametri microbiologici. 
Ottenuta la conformità di tali parametri (conta batterica totali, muffe e lieviti), il lotto viene imballato e spedito ai magazzini di stoccaggio.




RICERCA E SVILUPPO
Nel  laboratorio di ricerca e sviluppo si valutano le nuove materie prime e si studiano le formulazioni. Si ricercano infatti incessantemente nuovi Attivi ed Emulsionanti all’ avanguardia, con l’intento di ottenere un prodotto cosmetico inedito sia dal punto di vista della sua funzione che della sua texture ( consistenza del cosmetico), ottenendo uno straordinario appeal.

CONTROLLO E QUALITA’
Ogni fase del ciclo produttivo è sottoposta ad un severo controllo chimico-fisico e microbiologico.
Le materie prime, stoccate in locali condizionati, sono dosate e lavorate seguendo le Buone Norme di Fabbricazione (GMP) ISO 22716:2007. I certificati di analisi, le schede tecniche e le schede di sicurezza sono controllati ad ogni arrivo.  Materie prime e materiali di confezionamento vengono sottoposti ad una serie di analisi e verifiche standard, ad analisi microbiologiche e ad analisi specifiche in base alla tipologia e alla criticità.
Le formulazioni sono caratterizzate nei loro parametri chimico fisici principali : densità, viscosità, pH, indice di rifrazione. Le formulazioni sono poi inviate ad un centro di certificazioni e analisi, che si avvale di Clinica dermatologiche accreditate per la valutazione della compatibilità cutanea (patch test), E per la determinazione dell’efficacia  del sistema conservante di un  prodotto cosmetico (Challenge Test). 
Per ogni formulazione viene realizzato il Product Information File (PIF) conforme al Regolamento Europeo N.1223\2009 e notificato regolarmente alla Commissione Europea dei Prodotti Cosmetici di Bruxelles, attraverso apposito Portale di Notifica (CPNP).